fbpx

Serretto Serretti

Autobriografia di un fuoriuscito

20,00

COD: ISBN 978 88 516 0222 2 Categorie: , ,
Descrizione

Descrizione

Serretto Serretti (Cecina 1901 – Livorno 1972), antifascista nella Livorno degli anni Venti, capitano di lungo corso, fuoriuscito in Sud America il 17 settembre 1925, emigrante dai molti avventurosi lavori in Argentina e poi dal 1926, con la Compañia Italiana de Arte, in Perù, Bolivia e Colombia. Sul finire degli anni Trenta, diventa un affermato imprenditore a Bogotá, con la fabbrica di cioccolata Italo-Colombiana Ltda e con le altre imprese impiantate nel corso degli anni Cinquanta e Sessanta.
Questo volume ne ricostruisce la vita attraverso l’autobiografia, le lettere alla madre, ai compagni di emigrazione, agli amici, alla fidanzata Iolanda e le interviste ai familiari che raccontano la sua affermazione come industriale e uomo intraprendente che ha affrontato con intelligenza, intuito e coraggio le difficoltà che la vita gli ha riservato.

Informazioni aggiuntive

Additional Information

Formato

17 x 27 cm
pp. 240

Opinioni dei lettori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Serretto Serretti
Autobriografia di un fuoriuscito
Autrice

Autrice

Paola Grillo
Laureata in Storia Contemporanea all’Università di Pisa, ha collaborato con il Dipartimento di Storia Uni-Pi e con il CNR (IGL-GNDT) di Milano per la ricostruzione della Mappa Sismica d’Italia. Borsista al Cairo per ricerche di Demografia Storica e di Sismologia Storica, si è perfeziona all’Uni-Pi in “Scienze sociali e relazioni interculturali”. Insegnante e documentalista, cura l’Archivio Internazionale di Fotografia Sociale di Pino Bertelli, le cui pubblicazioni dal 2000 si avvalgono della sua collaborazione.