fbpx

La casa editrice

La casa editrice

Cosmo Iannone Editore nasce nel 1985, con una linea editoriale orientata verso la ricerca storica. Si sviluppa poi in direzione di un’articolata produzione sui diversi aspetti delle migrazioni, intese come espressione privilegiata della mondializzazione e come laboratorio di integrazione e di interculturalità.

Al tema migrazioni Cosmo Iannone Editore dedica un singolare progetto basato su quattro collane interconnesse che, ad oggi, costituiscono un corpus bibliografico di oltre cento volumi e rappresentano uno sforzo editoriale di particolare rilievo che rende la Casa editrice uno dei protagonisti più attivi e punto di riferimento in questo campo.

Il catalogo generale si articola in 9 collane e volumi sciolti, spaziando dalla saggistica alla letteratura, e propone intorno alle 10 novità all’anno. Molti titoli in esso contenuti sono stati segnalati e recensiti dalla stampa nazionale di primo piano, alcuni tradotti e pubblicati all’estero.
Numerosi sono i premi e i riconoscimenti attribuiti nel tempo ai diversi autori, nonché all’editore stesso per la valenza dei suoi progetti editoriali e l’impegno sul tema della migrazione.

Cosmo Iannone Editore ingloba anche lo storico catalogo della Marinelli Editore, casa editrice che nella seconda metà del Novecento si è distinta in ambito meridionale per una significativa produzione e per una prestigiosa rivista che negli anni Cinquanta è stata uno degli osservatori più attenti della condizione sociale e culturale delle popolazioni del Mezzogiorno.