fbpx

Jasmine Trinca – Uno sguardo altro

14,00

COD: ISBN 978 88 516 0218 5 Categoria:
Descrizione

Descrizione

Jasmine Trinca è una delle attrici più intense e dinamiche del cinema italiano. In venti anni di carriera non ha mai smesso di ampliare le sue modalità espressive, interpretando ruoli sempre più
originali e ambiziosi. Dai tratti adolescenziali di La Stanza del figlio e La meglio gioventù, alla dimensione esistenziale di Un giorno devi andare e Miele; dalla sofferenza civile di Sulla mia pelle al
vitalismo esuberante di Fortunata. È stata diretta da registi importanti sia in Italia che all’estero e ha conseguito numerosi premi e riconoscimenti. Questo libro ne ripercorre la carriera con dieci brevi saggi sui film interpretati e interviste a registi e cineaste con cui ha lavorato.
Conclude il volume un’appassionata conversazione in cui Jasmine si racconta come persona e come attrice in continuo movimento, con la curiosità e la determinazione di chi ama cambiare sguardi e prospettive.
Saggi critici di Pedro Armocida, Chiara Borroni, Paola Casella, Fabio Ferzetti, Marzia Gandolfi, Enrico Magrelli, Emiliano Morreale, Anna Maria Pasetti, Mariapaola Pierini, Ilaria Ravarino, Giacomo Ravesi.
Interviste a Giorgio Diritti, Giorgia Farina, Valeria Golino, Olivia Musini, Ferzan Özpetek, Lisa Nur Sultan e Jasmine Trinca.


Filmografia

Informazioni aggiuntive

Additional Information

Formato

16 x 20,5 cm
pp. 132

Opinioni dei lettori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Jasmine Trinca – Uno sguardo altro”
Autori

Autori

Federico Pedroni lavora a Rai Cinema ed è stato selezionatore per il Torino Film Festival dal 2007 al 2019. Scrive
su CineforumWeb, Cineforum, duels.it e numerosi altri siti e riviste. Ha collaborato con Hollywood Party, FilmTv, Duellanti, l’Unità e altre testate. Ha curato per la collana di Feltrinelli “Le Nuvole” le antologie critiche dedicate a Mike Leigh e Aki Kaurismäki. Ha tradotto Paul Newman. Una vita per Dalai editore e ha curato, con Emiliano Morreale, l’edizione italiana di The Story of Film di Mark Cousins. Ha inoltre curato, con Federico Pommier Vincelli, il volume Alba Rohrwacher. L’acrobata del cinema italiano. Suoi scritti compaiono in diversi volumi critici.

Federico Pommier Vincelli
è fondatore e direttore artistico del Festival MoliseCinema. È membro del Direttivo dell’Associazione Festival italiani di cinema e del Collegio dei Garanti del Polo del 900’ di Torino. Dottore di ricerca in storia moderna, è autore di saggi sul pensiero politico italiano dell’età barocca e sulle opere storiche di Benedetto Croce. Ha scritto per quotidiani e riviste numerosi articoli di argomento sociale, culturale e cinematografico e ha partecipato a convegni, seminari e giurie di festival. Dirige la collana “Pagine di MoliseCinema” per la quale ha curato i volumi su Elio Germano, Alba Rohrwacher e Pierfrancesco Favino.