L’emigrazione molisana. Il caso Roccamandolfi

18,00

COD: ISBN 978-88-516-0046-4 Categorie: , ,
Descrizione

Descrizione

La messa a fuoco dell’emigrazione di Roccamandolfi, uno dei comuni più significativi del Matese molisano, è solo un primo passo di questa ricerca a più mani, che si avvale di alcuni tra i più qualificati protagonisti degli studi nel campo. Dal caso particolare, infatti, l’indagine si allarga alle complesse problematiche ambientali e sociali dell’area matesina, all’orientamento dei flussi dell’intera emigrazione regionale e alla ricostituzione di comunità d’origine nei luoghi di storica presenza dei molisani, e si spinge fino alla delineazione delle rappresentazioni letterarie che il fenomeno ha avuto tra Ottocento e Novecento. Il libro diventa così un passaggio di una più aggiornata sistemazione delle conoscenze raggiunte rispetto al fenomeno più penetrante e diffuso che la società molisana abbia conosciuto nell’ultimo secolo e mezzo.

Informazioni aggiuntive

Additional Information

formato

17 x 24 cm
pp. 440
ill.

Opinioni dei lettori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’emigrazione molisana. Il caso Roccamandolfi”
Autore

Autore

Antonio Pinelli insegna Filosofia e Storia presso il Liceo Linguistico «Principessa Elena» di Campobasso; vive a Roccamandolfi dove ha responsabilità pubbliche. Ha organizzato e coordinato di recente un importante convegno sull’emigrazione dell’area matesina.