fbpx

Tracce e itinerari di un’utopia

L’emigrazione italiana in Argentina

20,00

COD: ISBN 978-88-516-0211-6 Categorie: , , ,
Descrizione

Descrizione

Questo volume propone un’analisi approfondita delle forme dell’immaginario degli emigrati italiani in Argentina, a partire dal XIX secolo fino ai primi anni del XXI.
Esso si concentra sul confronto politico e ideologico che si è sviluppato intorno all’emigrazione italiana nella realtà argentina e ne prospetta le distinte posizioni.
Tra le tematiche principali affrontate rientrano le iscrizioni sociali che contribuiscono a disegnare il profilo dell’emigrante come soggetto culturale, la costruzione dell’identità in rapporto con l’alterità, la formazione delle idee di Nazione e di Patria, la strutturazione fattuale, esperienziale e anche immaginaria degli spazi, delle cause e delle conseguenze dell’emigrazione, i luoghi e i meccanismi della memoria e il legame della narrazione dell’emigrazione con la letteratura di viaggio.
Il corpus analizzato, ampio e eterogeneo, comprende testi letterari canonici e altre forme di testualità che sono state, nel tempo, sommerse, silenziate o marginalizzate. Questi materiali sono stati riscattati dall’oblio per il grande valore che ricoprono nella documentazione della costruzione dell’immaginario collettivo e per lo studio dell’impatto che ha avuto, per entrambi i Paesi, l’emigrazione italiana in Argentina.

Informazioni aggiuntive

Additional Information

Formato

17 x 24 cm
pp. 256

Opinioni dei lettori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tracce e itinerari di un’utopia
L’emigrazione italiana in Argentina
Autrice

Autrice

Fernanda Elisa Bravo Herrera 

Ricercatrice del CONICET (Consejo Nacional de Investigaciones Científicas y Técnicas del Ministerio de Ciencia, Tecnología e Innovación) presso l’Instituto di Letteratura Argentina “Ricardo Rojas” dell’Università di Buenos Aires. Laureata in Lettere all’Universidad Nacional de Salta (Argentina) e dottore di ricerca, ha conseguito un Master europeo presso l’Università degli Studi di Siena. Ha ricevuto il Premio Accademia Argentina di Lettere.
Ha pubblicato diversi saggi, specialmente sull’emigrazione italiana in Argentina. È autrice di El Fondo Mercedes de Tierras y Solares (1583-1589) del Archivo y Biblioteca Históricos de Salta (Fundación Capacit-Ar del NOA, 2010); Sátira política y representaciones de género en la prensa de Salta a fines del siglo XIX. La Civilización, La Revista Salteña y La Revista (CEPIHA – Universidad Nacional de Salta, 2010); Parodias y reescrituras de tradiciones literarias y culturales en Leopoldo Marechal (Corregidor, 2015) e Huellas y recorridos de una utopía. La emigración italiana en la Argentina (Teseo, 2015) che ha vinto il Premio internazionale Flaiano 2016 in Italianistica “La Cultura Italiana nel mondo”.