Viaggio nella memoria

Cronaca di una deportazione. Quello che l’Europa non volle vedere

9,50

Descrizione

Descrizione

Appisolato nella calura di un’affollata spiaggia dell’Adriatico, durante una vacanza estiva con la sua famiglia, l’ormai anziano protagonista ripercorre, in un tormentato dormiveglia, le tappe dettagliate della sua drammatica esperienza di soldato, ufficiale nel secondo conflitto mondiale. Personaggi, luoghi e situazioni di una storia terribile, e purtroppo autentica, scorrono riportandoci tutto l’orrore dell’insana, gratuita, incomprensibile violenza dell’uomo sull’uomo. Ci impongono di ricordare e di riflettere sulla necessità e sull’importanza di passare il testimone del ricordo di generazione in generazione, per rimanere vigili nella salvaguardia della pace e della democrazia.

a cura di Lucio Cassone

CLASSE III
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Informazioni aggiuntive

Additional Information

Apparato didattico

Per comprendere
Per analizzare
Per approfondire
Lingua e linguaggio

Formato

pp. 176

Autore

Autore

Michele Morelli. San Giuliano di Puglia, Cb, 1902. Richiamato alle armi nel 1942 come ufficiale di complemento, partecipa al secondo conflitto mondiale con il grado di capitano del Genio. Fatto prigioniero dai tedeschi in Francia è internato prima a Leopold in Polonia, poi a Wietzendorf e ad Amburgo in Germania. Nel 1945 torna in patria, dove è riconosciuto invalido di guerra. Insegna nella scuola elementare fino alla fine degli anni sessanta.

Opinioni dei lettori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Viaggio nella memoria
Cronaca di una deportazione. Quello che l’Europa non volle vedere