San Vincenzo al Volturno

25,00

COD: ISBN 978-88-516-0054-9 Categoria:
Descrizione

Descrizione

Questo volume presenta le varie fasi della vita del Monastero di San Vincenzo al Volturno tra I e III millennio, senza tralasciare i caratteri che ne costituirono il presupposto geofisico, come l’acqua abbondante e la funzione di saldatura Tirreno-Adriatico, alla base di ogni eredità storica della valle sin dalla presenza dell’Uomo di Neanderthal. Assieme al patrimonio materiale, culturale e spirituale del monastero, esemplificativo della nuova organizzazione e funzionalità data dai benedettini al territorio dopo la disgregazione seguita alla caduta dell’impero romano, largo spazio è riservato all’attività ripresa dallo stesso attraverso la comunità di religiose trasferitesi qui dagli Stati Uniti d’America.

Informazioni aggiuntive

Additional Information

Formato

17 x 24 cm
pp. 286
ill., a colori

Autore

Autore

Natalino Paone (Scapoli, 1927) vive a Isernia, dove lavora associando alla passione della ricerca d’archivio quella di osservatore del territorio, non sempre oggetto della dovuta attenzione. Le sue ricerche, da Turismo come qualità di vita a Molise, itinerari di civiltà, da Primavera 1944 a Il Villaggio dell’Antenato d’Europa, sono tutte dirette verso un solo obiettivo: facilitare l’accesso all’informazione muovendo dalla riscoperta della storia dell’uomo, preferibilmente di quella meno indagata della cosiddetta Italia minore. Dal 1991 al 1996 è stato attivo Presidente dell’Istituto Regionale per gli Studi Storici del Molise «V. Cuoco».

Opinioni dei lettori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “San Vincenzo al Volturno”