Il bestiario medioevale

nei mosaici pavimentali della Cattedrale di Termoli

35,00

COD: ISBN 978 88 516 0105 8 Categoria:
Descrizione

Descrizione

Le ipotesi sino ad oggi formulate sui mosaici pavimentali della Cattedrale di Termoli si fondano sullo scarso materiale reperibile, le poche referenze bibliografiche, e sull’assenza quasi totale di uno studio sistematico. La grande varietà tematica espressa dai mosaici termolesi, pur rispecchiando il ricco filone iconografico a carattere enciclopedico dei pavimenti musivi pugliesi e della costa adriatica, offre una documentazione singolare, unica e di notevole interesse sui grandi temi allora in voga, tratti principalmente dal repertorio dei bestiari. Il tradizionalismo dei temi geometrico-decorativi induce a cogliere una continuità con le decorazioni classiche e tardo-antiche. I modelli iconografici adottati, la struttura geometrica compositiva, i materiali e le scarse affinità stilistiche con i mosaici pavimentali pugliesi, ci consentono di affermare con sufficiente sicurezza, una datazione più vicina alla tradizione paleocristiana e alto medioevale, contro le ipotesi più accreditate dalla critica ufficiale che li farebbe risalire ad un periodo che va dall’XI al XII secolo.

Informazioni aggiuntive

Additional Information

Formato

21 x 30 cm
pp. 136

Autore

Autore

Nicola Di Pietrantonio è nato a Termoli (Cb) dove vive e lavora. Docente di Architettura e libero professionista è impegnato da anni nello studio e nel restauro della Cattedrale di Termoli. Tra le sue pubblicazioni: Sulle tracce di Timoteo. L’Eredità Storica di una Memoria, Ediduomo, Termoli 1995;La Basilica Cattedrale di Termoli, guida divulgativa, Ediduomo, Termoli 1998; Termoli città di Timoteo, guida divulgativa, Ediduomo, Termoli 1999; S. Maria delle Grazie, il cantiere di restauro della chiesa madre di Ururi, Tipolitografia GM Benevento 2001; Segni d’Oriente, la Cattedrale di Termoli. Influssi, Maestranze e Crociati sulla via del pellegrinaggio, Ediduomo, Termoli 2002. Suoi scritti sono presenti in: Il Crocifisso di Termoli, Luciano Pellizzari, Graficarta s.r.l. Segrate (Milano) 2000; I Papi, i giubilei e il loro tempo, Marcello Paradiso, Ediduomo, Termoli 2000; 1995 il Giubileo di S. Timoteo, Marcello Paradiso, Ediduomo, Termoli 2000; Dossier Paese Vecchio, Marcello Paradiso, Ediduomo Termoli 2000; Meteora, Rivista dell’Associazione CIF, n. 15 anno XV 2001; S. Basso Patrono di Termoli. Ricognizione, analisi, studio e restauro delle reliquie, a cura di Marcello Paradiso, Ediduomo, Termoli 2002.

Opinioni dei lettori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il bestiario medioevale
nei mosaici pavimentali della Cattedrale di Termoli