Alba Rohrwacher

L’acrobata del cinema italiano

15,00

COD: ISBN 978 88 516 0202 4 Categorie: ,
Descrizione

Descrizione

Cosa rende così speciale e unica Alba Rohrwacher? Perché questa attrice poliedrica e magnetica è diventata uno dei volti più emblematici del cinema italiano? Forse è la sua irriducibilità ai canoni predefiniti? Il suo mettersi sempre in discussione cambiando pelle a ogni personaggio? Questo libro compie un viaggio attraverso la carriera di un’artista agile e inafferrabile come un acrobata, con dieci brevi saggi sui film che ha interpretato e sei testimonianze di registi con cui ha lavorato. E si conclude con una conversazione in cui Alba racconta se stessa e il suo lavoro, con uno sguardo ugualmente rivolto al passato
che l’ha formata e al futuro che la aspetta.

Saggi di Chiara Borroni, Daniela Brogi, Marianna Cappi, Francesco Castelnuovo, Mattia Carzaniga, Fabio Ferzetti, Federico Gironi, Emiliano Morreale, Mariapaola Pierini, Giacomo Ravesi.
Interviste a Pupi Avati, Laura Bispuri, Saverio Costanzo, Giorgio Diritti, Costanza Quatriglio, Alice Rohrwacher.

Informazioni aggiuntive

Additional Information

Formato

16 x 20,5 cm
pp. 152

Autori

Autori

Federico Pedroni lavora a Rai Cinema dal 2007 ed è selezionatore per il Torino Film Festival. Scrive su CineforumWeb, Cineforum, Duels.it, FilmIdee, 8 e ½. Ha collaborato con Hollywood Party, Film Tv, Duellanti, l’Unità e altre testate. Ha curato per la collana di Feltrinelli “Le Nuvole” le antologie critiche dedicate a Mike Leigh e Aki Kaurismäki. Ha tradotto Paul Newman. Una vita per Dalai editore e ha curato, con Emiliano Morreale, l’edizione italiana di The Story of Film di Mark Cousins per Bim Distribuzione. Suoi scritti compaiono in diversi volumi critici.

Federico Pommier Vincelli è fondatore e direttore artistico del Festival MoliseCinema. È membro del Direttivo dell’Associazione Festival italiani di cinema e del Collegio dei Garanti del Polo del ’900 di Torino. Dottore di ricerca in storia moderna, è autore di saggi sul pensiero politico italiano dell’età barocca e sulle opere storiche di Benedetto Croce. Ha scritto per quotidiani e riviste numerosi articoli di argomento sociale, culturale e cinematografico e ha partecipato a convegni, seminari e giurie di festival.

Opinioni dei lettori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Alba Rohrwacher
L’acrobata del cinema italiano